Le Collane

pesce gatto

I PESCEGATTI

Il pescegatto ci rappresenta. Vive in ambienti ostili ed è straordinariamente resistente. Proprio come noi e la nostra città, posta ai margini di un grande fiume che le passa accanto senza attraversarla, immersa in magiche nebbie invernali, oppressa da lunghe estati afose. E’ un pesce piuttosto brutto, ma cucinato a dovere si trasforma in qualcosa di delizioso: i nostri osti conoscono almeno 55 modi diversi per renderlo irresistibile. E come il pescegatto, la nostra città non ha una bellezza che ti travolge. La sua bellezza devi andare a cercarla, con attenzione ed usando tutti sensi, il gusto soprattutto, ma anche l’udito, il tatto e perché no, l’immaginazione. Questo è lo spirito di questa collana: raccontare la nostra città e i suoi strani abitanti in modo inusuale, abbandonando le strade ovvie e conosciute e portando i lettori ad immergersi in un mondo immaginario e fantastico, alla scoperta di una Piacenza diversa e niente affatto noiosa.

LE GUIDE DI GUTENBERG     pentola_fondo bianco

A noi la nostra città piace.
Ci piace raccontare e descrivere tutto ciò che è piacentino, per farlo conoscere ed apprezzare anche i più scettici.
Le Guide di Gutenberg accompagneranno i lettori in una fantastica camminata in collina, poi a pranzo in una deliziosa trattoria ove degustare i piatti forti della nostra tradizione, per concludere con una passeggiata in città a naso in su, magari alla ricerca di una bargnoleria che in realtà non c’è davvero …

farfalla_fondo bianco

LE GRAFFETTE  e gli INSTANT BOOK 

Sono pubblicazioni economiche legate a temi d’attualità o a eventi eccezionali. Le “Graffette”, la cui realizzazione coinvolge direttamente i ragazzi svantaggiati della nostra cooperativa, sono dedicate principalmente brevi interviste a personaggi locali più o meno illustri (il debutto è avvenuto a marzo 2014, con intervista a Luigi Cavanna, medico oncologo), ma anche ad argomenti d’attualità, a ricette e qualunque altra cosa ci verrà in mente in futuro: Gli Instant Book sono libri spesso fotografici, dalla confezione curata e accattivante, legati all’approfondimento di temi di attualità (ad esempio, la storica invasione degli Alpini e il fallimento del Piacenza Calcio), cronaca e politica locale.

GLI ELEFANTI

La nostra collana dedicata alla storia di Piacenza non poteva che essere intitolata all’animale la cui memoria è proverbiale: l’Elefante. E a chi volesse obbiettare che l’Elefante è un animale un pò troppo esotico e non c’entra granché con la nostra città, suggeriamo una gita alla ricerca del profilo di Surus, il mitico elefante di Annibale che si addormentò in Alta Val Trebbia dopo aver attraversato le Alpi e condotto Annibale sino al Trasimeno, il cui profilo è stato scoperto ed immortalato dal fotografo Paolo Guglielmetti nel 2009 appena sotto Cerignale.

 

LE SALAMANDRE

La scelta della Salamandra come simbolo della nostra collana di narrativa è certamente un omaggio al genio di Bradbury. Il piccolo animale che ha fama di sopravvivere al fuoco rappresenta bene anche la follia di un piccolo editore come noi, che si lancia nel mondo della narrativa con coraggio e incoscienza, pur di creare cultura indipendente.

 

 

 

I PESCIOLINI

La nostra collana dedicata ai più piccoli raccoglie fiabe inedite di autori e illustratori piacentini. Perché anche una piccola città come la nostra può avere la sua dose di magia, principesse, fate e animali fantastici!

I commenti sono chiusi, ma i riferimenti e pingbacks sono aperte.