Il canto di Novella

IL CANTO DI NOVELLA

Di Carlo Bernini

Alberto, quarantasettenne ingegnere di Bologna, scopre, attraverso una ricerca presso la vecchia Anagrafe del comune di Massa, che la diciassettenne Novella, conosciuta qualche giorno prima e di cui ha poi perso le tracce, in realtà sarebbe morta quasi quarant’anni prima, nel gennaio del 1976.
La bella e impeccabile villetta che lui aveva visto riaccompagnando a casa la ragazza (e che la ragazza stessa aveva presentato come propria dimora) gli si rivela un rudere fatiscente e pericoloso, disabitato da decenni ed in stato di abbandono.
Alberto incontra casualmente Luigi, suo amico di sempre e professore di psichiatria all’Università di Siena.
A lui racconta l’accaduto sperando, in cuor suo, di sentirsi dare del visionario dall’amico.
Ma l’amico, a ragion veduta, è di tutt’altro avviso.

Prima edizione: luglio 2016

Collana: Le Salamandre

ISBN 978-88-98751-45-7